Martedi, 21 gennaio 2020

Crollo vico Piave, sospesi tributi locali per famiglie coinvolte. Comune parte offesa.

images

La Giunta comunale, al fine di sostenere ed aiutare le famiglie coinvolte dal crollo della palazzina di Vico Piave attraverso azioni concrete in grado di alleviare gli enormi disagi generati da questa calamità, compresi quelli di natura tributaria locale che gravano sugli immobili interessati, ha deciso, con una delibera approvata oggi, di sospendere il versamento dei tributi locali a carico dei contribuenti interessati almeno fino a quando persisterà questa condizione.

 

Crollo di vico Piave, il Comune individuato come parte offesa

 Il Comune di Matera ha ricevuto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera avviso di accertamenti tecnici non ripetibili nella qualità di parte offesa nel procedimento di indagine avviato dal Pubblico ministero a seguito del crollo della palazzina in vico Piave.

L’Amministrazione comunale ha quindi provveduto alla nomina del difensore di fiducia, avv. Enrica Onorati, e del consulente tecnico di parte, Francesco Volpe.

 

Redazione on line
31 gennaio 2014 11:31