Martedi, 21 gennaio 2020

Assemblea Cna Territoriale Potenza: conferma al vertice per Renato Zaccagnino.

 

L'assemblea delle imprese associate, riunitasi  nella sala conferenze dell'Hotel Santa Loja in Tito Scalo lo ha infatti confermato nella carica di Presidente Territoriale Potenza.

L'Assemblea, che ha visto la presenza di un nutrito numero di imprese associate aventi diritto al voto congressuale, ha anche  provveduto all'approvazione del nuovo Statuto e alla elezione del Revisore unico e del Collegio dei Probiviri.

I lavori sono stati presieduti dal Presidente regionale Leonardo Montemurro ed hanno visto anche la presenza di Luigi Luongo Direttore della Associazione Territoriale di Matera.

Nella stessa seduta Sergio Carnevale è stato designato nell'incarico di Segretario/Direttore territoriale.

Compongono la Presidenza oltre al Presidente Zaccagnino, Allegretti Nicola, Armiento Gerri, Curcio Antonio, Faretta Antonello, Stasi Pasquale e Veltro Rocco.

La direzione provinciale consta di  26 componenti nelle persone dei signori:

Allegretti Nicola, Armiento Gerri, Bruno Adriana, Capobianco Rossella, Cicciopastore Donato, Claps Vincenzo, Cozzi Antonio, Curcio Antonio, De Carlo Carmela, Faretta Antonello, Fortunato Lello, Lamboglia Salvatore, Larocca Gerardo, Pelosi Gianfranco, Rosetti Giuseppe, Russo Domenica, Sabato Donato, Stasi Pasquale, Telesca Nicola, Teta Giuseppe, Toma Dario, Totaro Francesco, Tummolo Antonietta, Veltro Rocco, Renato Zaccagnino, Zarrillo Margherita

Nel corso dell'Assemblea diversi sono stati i temi affrontati dopo la relazione di mandato del Presidente Zaccagnino, cui hanno fatto seguito gli interventi di Adriana Bruno, di Antonio Curcio, di Lello Fortunato, di Antonietta Tummolo e altri ancora che hanno avuto quale comune denominatore l'invito ai nuovi organismi dirigenti ad  avviare una  forte azione di  rappresentanza degli interessi degli Associati sia nei confronti delle Istituzioni che delle altre Associazioni di categoria rivendicando una marcata autonomia politica, atteso che gli ultimi avvenimenti contraddistinti dal "pensiero unico associativo" così scarsi risultati alla fine hanno prodotto per il tessuto economico regionale.

Dalla relazione del trascorso quadriennio (2015/2019) del Presidente Zaccagnino, oltre che uno spaccato di tutte le difficoltà che hanno caratterizzato la vita associativa emerge senza ombra di dubbio la volontà di riportare l'Associazione al centro dell'interesse delle imprese associate, favorendo da un lato la più attiva partecipazione di queste ultime  alle dinamiche associative ma dall'altro a predisporre tutta quella rete di servizi (credito, formazione, innovazione,etc) sempre più essenziali per aumentare il livello di competitività delle aziende stesse. Tante le novità tra le quali annoverare la costituzione dei raggruppamenti di interesse di Cna Professioni e di Cna Cinema e Audiovisivo e gli innumerevoli contributi offerti dal gruppo dirigente che già da qualche mese ha affiancato l'operatività del Presidente Zaccagnino che troveranno, poi, di sicuro spazio nel Piano Strategico Associativo per i prossimi anni alla cui elaborazione la neo eletta Presidenza lavorerà di concerto con la nuova Direzione coadiuvati dal Segretario/Direttore territoriale Sergio Carnevale.

 

 

Redazione on line
07 gennaio 2020 11:43