Venerdi, 28 febbraio 2020

Matera 2019, conversazione su Ettore Stella e laboratorio di Costellazioni allo Spazio dell'Angelo

Ultimi due appuntamenti di Matera 2019 all'interno dello Spazio dell'Angelo, suggestivo luogo ipogeo del rione Sassi a Matera che nel corso del 2019 ha ospitato laboratori e conversazioni.

Il 17 dicembre alle 17:00 ci sarà la conversazione con l'architetto Luigi Acito dell'Associazione Adriano Olivetti sul tema "La Matera tra Modernità e tradizione. Il contributo di Ettore Stella". Nel corso della prima Conferenza Nazionale sulla Ricostruzione, Ernesto Nathan Rogers lanciò un appassionato messaggio alla comunità degli architetti chiedendo loro di impegnarsi con forza per la ricostruzione e diffusione della buona architettura in tutto il Paese. Ettore Stella fu uno dei giovani architetti a rispondere a questo appello: egli fece ritorno a Matera, città di "frontiera" ancora visibilmente segnata dal declino economico e dalle condizioni di vita degradate dei Sassi. Fu Stella, quindi, a indirizzare gli iniziali apprezzabili cambiamenti della città e a innescare i primi dibattiti sul problema del recupero dei Sassi e a informare la nuova classe politica sul metodo corretto e moderno per sviluppare la città.

Accesso con Passaporto per Matera 2019.

Il 19 dicembre, dalle 11:30 alle 12:30, si svolgerà invece il laboratorio di arte contemporanea di Costellazione, Il Cielo in una stanza, terza fase del progetto dopo la prima svolta per Matera 2019 tra luglio e settembre e la seconda virtuale attraverso il sito costellazione.org, caratterizzate dalla partecipazione dei Cittadini Permanenti e Temporanei.  L'opera Costellazione, Il Cielo in una Stanza, si conclude alla vigilia della cerimonia di chiusura di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, con la posa dell'ultima tessera: la Stella Polare. Ogni tessera del Cielo di Matera diventa simbolo ed emblema di sogni, ricordi, speranze ed emozioni di quanti hanno partecipato e rilanciano l'hashtag #cimettolafirma! Questa sarà anche l'ultima occasione di avere una tessera appositamente personalizzata, così da portare a casa, in Italia, in Europa e nel Mondo, una parte dell'opera, una parte di Costellazione. Una parte del cielo di Matera2019.

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

 

 

Redazione on line
22 dicembre 2019 21:52