Giovedi, 12 dicembre 2019

Pielle Matera insieme all'ateltica leggera al Mennea Day

MENNEADAY

Matera capitale italiana dell'atletica leggera nella giornata di giovedì 12 settembre con gli eventi del Mennea Day: la città dei Sassi è stata scelta dalla Fidal, nel quarantennale del record del mondo stabilito sui 200 metri dall'atleta pugliese, come sede principale per celebrare questa ricorrenza.

Nel pomeriggio, in piazza Vittorio Veneto si sono ritrovati i ragazzi dell'atletica per correre su un pistino di 60 metri, in omaggio al record di Pietro Mennea. Erano presenti: una squadra calabrese, arrivata da Castrovillari, e un gruppo di atleti della Pegaso Aias Matera di atletica leggere, e grazie alla collaborazione di  Luca Corsolini, Responsabile Sport per la Fondazione,  una rappresentativa di cestisti Piellini, di diverse età, che per l'occasione hanno gareggiato sulla pista palleggiando, facendo delle vere e proprie staffette per omaggiare il campione Pietro Mennea.

La giornata si è conclusa poi con l'inaugurazione della Biblioteca della Cultura Sportiva intitolata proprio a Mennea, alla presenza di Manuela Olivieri Mennea, la moglie dell'atleta di Barletta e del presidente della Fidal Alfio Giomi, insieme al presidente della Provicia Piero Marrese e dell'Assessore alla sport del Comune di Matera Giuseppe Tragni, nella Biblioteca Provinciale Tommaso Stigliani di piazza Vittorio Veneto.

Questa Biblioteca è la legacy sportiva di Matera, prima Capitale Europea della Cultura ad aver sviluppato un cartellone specifico di iniziative e di eventi, Sport Tales.
Inoltre sono stata istituiti 5 premi come omaggio alle eccellenze sportive di Matera, al ruolo che la citta ha assunto nel 2019. Tra questi, quello fortemente voluto dal Dott. Corsolini, il  "PREMIO MINIBASKET IN PIAZZA", al miglior racconto per ragazzi avente per tema il giorco di squadra e il suo valore sociale.

I Piellini, accompagnati dagli istruttori Ilaria, Innocenzo, Francesco, Luca, Alessandro, Maria, Marilena, partecipanti all'iniziativa:Andrea B., Davide B., Lorenzo C., Ettore L., Raffaele A., Nicola S., Andrea M., Stefano D., Giuseppe S., Andrea T., Luca P., Tommaso D., Andrea B., Cosimo S., Francesco N., Dadahon M., Francesco L., Gianluca M., Dario A., Momi M. ed il piccolo Riccardo D. 

 

Redazione on line
08 settembre 2019 06:06