Mercoledi, 11 dicembre 2019

Lettera aperta del Presidente del Comitato Festa Maria SS.della Bruna

LETTERA APERTA
Sig. Sindaco - avv. Raffaello De Ruggeri e Componenti Giunta Comunale
Sig. Presidente Consiglio Comunale dott. Angelo Tortorelli
e a tutti i Consiglieri Comunali
p.c. Presidente Regione Basilicata dott. Vito Bardi
Assessore Regionale Ambiente ed Energia dott. Gianni Rosa
On.le Michele Casino
Sen. Saverio De Bonis
On.le Mariella Liuzzi
Sen. Vito Petrocelli
On.le Gianluca Rospi
Ai sigg.ri consiglieri regionali:
Enzo Acito
Luca Braia
Roberto Cifarelli
Piergiorgio Quarto
Gianmichele Vizziello
Il Presidente dell'Associazione Maria SS. della Bruna, Mimì Andrisani e il Comitato Esecutivo, in merito agli spettacoli pirotecnici previsti in data 7 Luglio e in data 20 Settembre 2019 in loc. Murgia Timone, portano a conoscenza delle SS.LL., delle Autorità, degli Organi di Stampa e della cittadinanza materana gli esiti delle riunioni che hanno avuto luogo in Potenza, presso il Dipartimento Ambiente della Regione Basilicata, a seguito di convocazione dell'Assessore Regionale dott. Gianni Rosa.
PREMESSO

  • che l'Ufficio Compatibilità Ambientale della Regione Basilicata, con determinazione dirigenziale n. 23AB.2019/D.00398 del 14.6.2019, aveva espresso parere favorevole di Valutazione di Incidenza Ambientale con prescrizioni per gli spettacoli pirotecnici nelle date 2 e 7 Luglio e 20 Settembre 2019, a seguito di istanza avanzata dall'Associazione Maria SS. della Bruna in data 17 Dicembre 2018, "specificando che, ove si dovesse verificare un ulteriore incendio, come quello occorso in data 8.7.2018, non si potrà dare luogo ai successivi eventi programmati ed il parere deve intendersi revocato";
  • che, il suddetto Ufficio, con nota prot. 0115146 del 5 Luglio 2019, trasmesso solo alla Questura di Matera e non al soggetto proponente, ha ritenuto "che non potrà darsi luogo" alle manifestazioni del 7 Luglio u.s. e del

Associazione Maria SS. della Bruna www.festadellabruna.it C.F. 93027470777
75100 Matera - Piazza Duomo, 7 associazionedellabruna@hotmail.it P.IVA 01241230778
20 Settembre p.v. affermando, nonostante le relazioni del personale intervenuto fossero di segno contrario, che si fosse determinata una situazione di principio di incendio analoga a quella dell'anno precedente.
A seguito di tanto, l'Assessore Regionale dott. Gianni Rosa ha prontamente convocato una riunione, che ha avuto luogo presso il Dipartimento Ambientale della Regione Basilicata in data 10 Luglio u.s. In detto incontro, è emerso che lo spettacolo pirotecnico in loc. Murgia Timone del 7.7 u.s. non poteva differirsi in data 21 Luglio per indisponibilità del sito.
In data 18.7.2019, la scrivente Associazione trasmetteva la relazione di monitoraggio per lo spettacolo pirotecnico del 2 Luglio e richiedeva il rilascio del parere favorevole di Valutazione di Incidenza Ambientale per lo spettacolo pirotecnico del 20 Settembre p.v.
L'Assessore Regionale dott. Gianni Rosa, con P.E.C. del 24 Luglio 2019, convocava altra riunione, che ha avuto luogo presso il Dipartimento Ambiente in data 1 Agosto u.s. alle ore 15.00, che ha visto la partecipazione del Comando dei Vigili del Fuoco con l'ing. Gallo, dell'Ente Parco della Murgia con il dott. Lamacchia, del Comune di Matera con l'Assessore all'Ambiente geom. Tragni e della scrivente Associazione, oltre allo stesso Assessore e degli Uffici regionali.
In detta riunione, purtroppo, si è preso atto della volontà dei responsabili degli Uffici regionali intervenuti di non concedere il parere di Valutazione di INCidenza Ambientale per lo spettacolo pirotecnico del 20.09.2019, nonostante la netta posizione assunta e motivata a favore dell'esecuzione di detto spettacolo pirotecnico da parte degli esperti dott. Andrisani e arch. Perrone per l'Associazione e la relazione del Comando Prov.le dei Vigili del Fuoco del 04.07.2019, da cui si evince che si è trattato "di un piccolo focolaio di steppaglia facilmente controllabile e di ridotta dimensione", "con immediata estinzione" dello stesso, tanto "da non avvisare la centrale operativa".
Quindi, NULLA!
Un viaggio, purtroppo, faticoso, costoso e inutile per tutti i partecipanti di Matera, solo per conoscere decisioni già prese. In data 7.8.2019, con nota prot. 133206/23AB, l'Ufficio Compatibilità Ambientale della Regione Basilicata ha confermato la revoca del parere per lo spettacolo pirotecnico del 20.9.2019, ribadendo che è necessario "scegliere altri siti" o facendo ricorso a "tecniche innovative" (senza specificare quali).
Ciò stante, considerato che gli spettacoli pirotecnici in loc. Murgia Timone assumono valenza culturale radicata alla storia e tradizione della nostra città, la cui soppressione (o dislocazione in altro sito che, di fatto, è inesistente) determinerebbe la distruzione di un pathos e topos tradizionale e culturale e di una testimonianza avente valore di civiltà da tutelare e trasmettere alle future generazioni, non essendo pensabile privare i cittadini materani e i tanti turisti di spettacoli pirotecnici unici al mondo, che illuminano l'altopiano murgico, mettendo in risalto le bellezze architettoniche dei Sassi;
INVITANO
le SS.LL. a sottoporre la questione al Consiglio Comunale per un esame complessivo e articolato della vertenza, per trovare idonee soluzioni, fra l'altro già adottate e sperimentate in altre regioni d'Italia
DICHIARANO
di essere a disposizione per relazionare in merito.
Matera, lì 10/08/2019
Il Presidente
Dott. Vito Domenico ANDRISANI

 

Redazione on line
13 agosto 2019 21:11