Sabato, 19 ottobre 2019

Confapi su ripresa attività Ferrosud

 

Ferrosud: presso Confapi si è tenuto un incontro per la ripresa produttiva e occupazionale. Obiettivo rilanciare lo stabilimento di Matera 

Nella serata di venerdì scorso è stato siglato presso la sede di Confapi Matera un verbale di incontro sindacale che traccia il percorso per la ripresa produttiva e occupazionale di Ferrosud, riavviando un confronto tra le parti all'insegna delle corrette relazioni sindacali.

I vertici dell'Azienda, guidati dal presidente Antonio Ingusci e assistiti dal direttore di Confapi Matera, Vito Gaudiano, e dalla responsabile delle Relazioni Sindacali, Vitalba Acquasanta, e i Sindacati dei Metalmeccanici FIOM CGIL, FIM CISL e UILM UIL si sono incontrati per discutere della gestione delle trasferte, dell'andamento del contratto di solidarietà e dei programmi di lavoro.

Le nuove commesse acquisite sono da svolgere prevalentemente presso cantieri situati fuori regione, per cui un'accurata organizzazione delle trasferte e dei carichi di lavoro consentirà di garantire gli attuali livelli occupazionali e di chiudere anticipatamente il contratto di solidarietà in corso.

Le parti hanno preso atto della ripresa produttiva e occupazionale dell'Azienda ma, al fine di rendere sempre più strategico il sito di Matera, hanno ribadito con forza la necessità di acquisire commesse atte a garantire la massima occupazione e produttività nello stabilimento di Matera per non disperdere il presidio produttivo storico.

Il verbale di incontro sottoscritto sarà trasmesso al Ministero dello Sviluppo Economico e alla Regione Basilicata per le azioni di propria competenza.

 

 

 

Redazione on line
10 luglio 2019 11:38