Sabato, 20 luglio 2019

Piazza della Visitazione e Piazzale Aldo Moro chiuse al traffico per il posizionamento del Luna Park

 

Transito e sosta vietati in Piazza della Visitazione e Piazzale Aldo Moro per

permettere il posizionamento e lo stazionamento del luna park in occasione dei festeggiamenti in onore di Maria Santissima della Bruna.

Nel tratto di Piazza della Visitazione posizionato tra via Aldo Moro e Via Cappelluti il divieto di transito e di sosta dei veicoli, con rimozione coatta, sarà in vigore dalle 00.00 del 24 giugno alle 24 del 4 luglio 2019.

In Piazzale Aldo Moro dalle 00.00 del 25 giugno alle 24 del 4 luglio non sarà possibile per i bus del servizio di trasporto pubblico effettuare le operazioni di salita e discesa passeggeri.

Per tutto il periodo di vigenza dell'ordinanza (fino al 4 luglio), il capolinea dei pullman del servizio pubblico provinciale e regionale (Cotrab e Cotrap) e delle navette per Bari Palese, sarà provvisoriamente individuato sul lato destro di Via Aldo Moro, tra il Tribunale e il Comune di Matera.

Gli autobus urbani effettueranno invece la fermata sul lato destro di Via Aldo Moro, dopo la rotatoria di Via La Malfa, nel tratto adiacente al Piazzale dove sorgeva il terminal bus.

************************************

Polizia Locale

Ufficio Traffico  

 Prot. n. 0050045/2019                            Ord. n. 210                                 Matera, 22.06.2019 

Oggetto: Istituzione temporanea del divieto di transito e sosta con rimozione coatta dei veicoli in Piazza della Visitazione, area latistante Via A. Moro e Via Cappelluti, e Piazzale Moro per il posizionamento e lo stazionamento delle attrazioni viaggianti -Luna Park-.

 IL DIRIGENTE  INCARICATO

 Viste le richieste pervenute dagli esercenti l’attività di attrazioni viaggianti -Luna park-  in occasione della festa Patronale in onore di “Maria SS della Bruna” che avrà luogo dal 29 giugno al 3 luglio 2019; 

Considerato che le aree abitualmente destinate all'esercizio dello spettacolo viaggiante sono individuate in Piazza Della Visitazione, area latistante Via A. Moro e Via Cappelluti; 

Preso atto delle indicazioni dei rappresentanti l’Amministrazione Comunale i quali hanno indicato anche Piazzale Moro quale superfice idonea allo stazionamento delle attrazioni viaggianti; 

Dato atto che per consentire l'esercizio dello spettacolo viaggiante occorre garantire congrui tempi
necessari al montaggio e smontaggio in sicurezza delle strutture delle attrazioni autorizzate;
 

Ritenuto necessario, pertanto, istituire temporaneamente il divieto di transito e sosta dei veicoli con rimozione coatta dei veicoli in Piazza della Visitazione, area latistante Via A. Moro e Via Cappelluti, dalle ore 00:00 del giorno 24 giugno alle ore 24:00 del giorno 04 luglio 2019, e in Piazzale Moro, dalle ore 00:00 del 25 giugno alle ore 24:00 del 04 luglio 2019; 

     Visti gli artt. 5, 6, 7 e 20 del vigente C.d.S. emanato con D.Lgs. n.285/1992 e ss.mm.ii; 

Visto il Regolamento di esecuzione e di attuazione del C.d.S. emanato con D.P.R. n.495/1992; 

Visto il D.Lgs.n.267/2000 (T.U.E.L.); 

Visto il decreto sindacale n. 306/Pers. dell’ 11.06.2019 con il quale si conferisce in via provvisoria, la responsabilità del Settore  Polizia Locale al Dirigente del Settore Patrimonio Ing. Felice Viceconte.

O R D I N A

per i motivi indicati in premessa e secondo segnaletica provvisoria: 

Ø  l’istituzione temporanea del divieto di transito e sosta con rimozione coatta dei veicoli, eccetto autorizzati delle attrazioni viaggianti, in Piazza della Visitazione, area latistante Via A. Moro e Via Cappelluti, dalle ore 00:00 del 24 giugno alle ore 24:00  del 04 luglio 2019; 

Ø  l’istituzione temporanea del divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli, eccetto autorizzati delle attrazioni viaggianti, nel Piazzale Moro dalle ore 00:00 del 25 giugno alle ore 24:00  del 04 luglio 2019; 

Gli Operatori del Settore di Polizia Locale nonché degli altri Organi di Polizia Stradale di cui  all’art. 12 del Nuovo Codice della Strada sono incaricati della vigilanza per l’esatta osservanza della presente ordinanza. 

La presente ordinanza ha validità ai soli fini della disciplina provvisoria della circolazione veicolare, è subordinata e non sostituisce eventuali diverse autorizzazioni da rilasciarsi ad opera degli Uffici Comunali e/o Enti competenti in materia pena decadenza senza ulteriore provvedimento. 

A norma dell’art. 3, comma 4, della Legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni si avverte che, avverso la presente ordinanza, in applicazione del Codice del processo amministrativo, chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere, entro 60 giorni dalla pubblicazione e/o dalla notificazione, al Tribunale amministrativo Regionale della Basilicata.

 In relazione al disposto dell’art. 37, comma 3, del Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285 e successive modificazioni ed integrazioni, sempre nel termine di 60 giorni dalla pubblicazione e/o dalla notificazione, potrà essere proposto ricorso, da chiunque abbia interesse alla apposizione della segnaletica, in relazione alla natura dei segnali apposti, al Ministero delle infrastrutture e Trasporti, secondo la procedura prevista dall’art.74 del D.P.R. 16 dicembre 1992,  495 e successive modificazioni ed integrazioni. 

Questa Amministrazione declina ogni responsabilità civile e penale per danni a persone o cose che potrebbero derivare dall’inosservanza del presente provvedimento. 

                        IL DIRIGENTE INCARICATO                                                                                                                  Ing. Felice VICECONTE

 

 

 

 

 

 

 

Redazione on line
30 giugno 2019 17:57