Mercoledi, 17 luglio 2019

Matera 2019, per la quarta settimana di Circus plus il Forum Nuovi Circhi anima il Petit Chapiteau

forum 4

 

Nella quarta settimana di Circus+, da giovedì 7 a domenica 10 marzo, i protagonisti del Petit Chapiteau (ingresso con Passaporto per Matera 2019, senza prenotazione) saranno gli artisti del Forum Nuovi Circhi.

Nato nel 2017, il Forum Nuovi Circhi Fnas riunisce la quasi totalità delle compagnie di Circo Contemporaneo italiane che si esibiscono in chapiteau: Circo Paniko, MagdaClan Circo, Side Kunst Cirque, Circo Zoé, Arterego, Circo Krom, Circo Patuff, Teatro Nelle Foglie, L'Iglù, Circo Baraka.

Gli artisti del Forum animeranno il Petit Chapiteau Giovedì 7 e venerdì 8 marzo dalle 19:00 alle 24:00, sabato 9 marzo dalle 20:00 alle 24:00 e domenica 10 marzo dalle 17:30 alle 23:00 con performance circensi e la loro allegra band attraverso la formula del "Palco Aperto - Circo in Pillole".

Anche questo sabato alle ore 18:00 ci sarà inoltre l'appuntamento del "Cinecirco - Circo in Pillole", con lo show cinematografico "Nuovo Cinema Circo - Viaggio attraverso la storia e i protagonisti delle arti circensi" che vedrà protagonista Raffaele De Ritis, noto regista e storico di arti circensi.

All'interno del Petit Chapiteau sarà anche possibile visitare la mostra fotografica "City of Circus" di Eleni Albarosa, fotografa ateniese cresciuta in Italia e attualmente basata ad Atene. Pubblicata da National Geographic quando aveva appena 15 anni, Eleni comunica attraverso i suoi scatti la bellezza che vede intorno a sé. Le sue esperienze di fotogiornalismo la portano a esplorare contesti sociali, politici, economici, culturali di tutto il mondo.   Negli ultimi anni sta focalizzando le sue attenzioni sul tema dei "modi di vivere alternativi contro / fuori dal capitalismo", conducendo ricerche tra eco-villaggi, città-fattorie, squat anarchici, comunità rom e circhi contemporanei indipendenti.

Hanno collaborato a Circus+: Circostrada Network europeo e CircusNext Label europeo.

Circus+ è inoltre sostenuto da: Ambasciata di Francia e l'Institut Français.

 

 

Redazione on line
08 marzo 2019 15:52