Martedi, 23 aprile 2019

Anci su emergenza neve


Le conseguenze delle eccezionali nevicate del mese di gennaio che hanno paralizzato alcune aree della Regione con interruzione della erogazione dell'energia elettrica e l'isolamento di diversi comuni e contrade sono state esaminate oggi  pomeriggio a Potenza nel corso di una riunione del l'Anci Basilicata con tutti i sindaci interessati. 
All'incontro  ha preso parte il dirigente generale del dipartimento infrastrutture e viabilità della Regione Basilicata, Dott.ssa Liliana Santoro. 
Il Presidente dell'Anci, Salvatore Adduce ha posto in evidenza alcuni problemi che da tempo meritano una attenzione straordinaria a cominciare dalla predisposizione di un nuovo piano per gli interventi in occasione delle nevicate. A ciò si aggiunge la necessità di un maggiore coordinamento degli enti che hanno responsabilità sulle infrastrutture. 
È del tutto evidente inoltre l'assoluta necessità di recuperare le funzioni delle due province che come è noto purtroppo sono state depotenziate. 
A seguito dei numerosi interventi l'Anci Basilicata si è impegnata a sollecitare la Regione e il Governo Nazionale perché sia dichiarato lo stato di emergenza per le nevicate di gennaio 2019. 
A procedere rapidamente alla ricognizione delle spese sostenute dai comuni  e  dalle amministrazioni provinciali di Matera e Potenza in occasione delle nevicate di gennaio 2019. 
L'Anci ha proposto inoltre , in occasione del bilancio di previsione 2019, che la regione istituisca un fondo per avversità atmosferiche, di procedere ad un piano di investimento per l'ammodernamento e l'acquisto di mezzi che operano sui territori, di convocare un tavolo con tutti gli enti che hanno responsabilità sulle infrastrutture di qualunque genere. 
I sindaci infine hanno espresso vicinanza e solidarietà alla popolazione di Pomarico colpita dalla recente frana.  

Redazione on line
05 febbraio 2019 18:16