Martedi, 11 dicembre 2018

Giovani chef del Turi in Scena

chef

 

All'Istituto Alberghiero Turi si fanno esperienze artistiche nuove ed imprevedibili. Due alunni della classe 5A Enogastronomia, infatti, Georgia Cellura e Pasquale Persia, saranno attori per un giorno nell'opera barocca "Il Cuoco e la Madama", scritta dal compositore Giuseppe Sigismondo, nella elaborazione di Pietro Andrisani,e che andrà in scena sabato 24 novembre alle ore 21 presso l'Auditorium del Conservatorio "E.R. Duni" di Matera, con la regia di Ivo Guerra. L'iniziativa rientra nell'ambito della rassegna "L'Opera a Palazzo" promossa dalla Camerata delle Arti, il cui direttore artistico è il tenore materano Francesco Zingariello, realizzata grazie al sostegno della Regione Basilicata, Mibact e patrocinata dal Comune di Matera e dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019.

Ispirata molto liberamente a Lesprécieusesridicules di Molière, "Il Cuoco e la Madama" racconta della servetta di una nobile famiglia, che si fa passare per la padrona. Corteggia e si fa corteggiare da un Colonnello il quale, però, è il cuoco travestito di un gentiluomo respinto dalla nobildonna. Da qui una serie di fraintendimenti e malintesi tra i due personaggi, ma, soprattutto, i loro goffi tentativi di scimmiottare dei modi, una cultura, uno stile di vita troppo distante da loro. Due parvenus che dell'alta società imitano l'apparenza da cui sono rimasti abbagliati nell'ombra dei loro ruoli subalterni. Nonostante la finzione, però, l'amore tra loro scocca davvero e la verità dei sentimenti ha la meglio sull'inganno degli atteggiamenti.Parte integrante del cast i nostri alunni, Georgia e Pasquale che impersoneranno i cuochi della Madama. La loro presenza in scena vuole dare un valore aggiunto all'opera che è stata arricchita cosìda dettagli "contemporanei" proprio per inscenare un 1700 postmoderno, a dimostrazione che i tempi cambiano ma i "modi" umani no. Assolutamente all'altezza dell'insolito compito, Georgia e Pasquale stanno dando dimostrazione di come il percorso seguito durante l'intero quinquennio li abbia resi in grado di affrontare qualsiasi performance. Al Turi infatti non si trascura nessun dettaglio del percorso formativo degli studenti. Essi vengono preparati al futuro e ad affrontare ogni tipo di sfida attraverso un lavoro sinergico tra tutte le discipline, quelle culturali e quelle tecnico-pratiche. Proprio come avviene nell'opera "Il Cuoco e la Madama", dove letteratura, musica, cultura e arte culinaria sono i veri ingredienti di successo grazie a cui il gradimento del pubblico è certamente assicurato.

 

 

 

Redazione on line
26 novembre 2018 15:55