Lunedi, 19 novembre 2018

Inizio difficile per il Matera

webForm

  Saranno, come da protocollo, 23 i calciatori del Matera che saliranno sull'autobus direzione provincia di Salerno: Il tecnico Eduardo Imbimbo ha convocato: Farroni, Milizia, Sepe, Corso, El Hilali, Auriletto, Orlando, Garufi, Corado, Galdean, Scaringella, Guarnone, Stendardo, Ricci, Lorefice, Dammacco, Genovese, Casiello, Sgambati, Galdean, Bangu, Arpino, Risaliti.   

La Cavese, prossima squadra ospitante il Matera, comunica che il GOS ha stabilito che nel settore ospiti del "Simonetta Lamberti" potranno accedere 100 tifosi del Matera.

I biglietti per la gara in programma alle ore 20:30 di martedi 16 ottobre p.v. sono disponibili sul circuito ETES al costo di €. 8,00 comprensivo di tutti gli oneri.

Il circuito ETES non ha punti vendita di riferimento in Basilicata.

I punti vendita più vicini a Matera sembrano essere:

TARANTO: Tabaccheria Caracciolo Gianluca, v.le Trentino 5/a

ALTAMURA: La Nuova Tecnica, Via dei Mille 74

BARI: Bari Point, Via Capruzzi

BARI: Caffetteria dell'Incontro, Via Dalmazia 101

BARI: Metropolitan Lounge Café, C.so Alcide De Gasperi 381

***********************

Cinque gare disputate, una sola vittoria, una sconfitta interna e tre esterne è il bilancio non certo confortante con cui è iniziata questa nuova stagione per il Matera calcio. Risultati che in un certo senso non hanno premiato la buona volontà (almeno quella) posta in campo dalla formazione biancazzurra, ma certamente hanno premiato oltre misura le avversarie sinora affrontate.Significativa l'ultima prestazione casalinga con la Virtus Francavilla, squadra non certo irresistibile e che ha evidenziato molti limiti dei quali i ragazzi di mister Imbimbo non sono stati in grado di approfittare. Eppure la gara era iniziata sotto i migliori auspici con la rete realizzata da Scaringella dopo appena un quarto d'ora di gara. La reazione della Virtus si è spesso infranta nel primo tempo su una difesa abbastanza attenta dei materani e su alcune buone ripartenze. La seconda frazione di gioco ha però visto gli ospiti più determinati e lesti ad approfittare di un mezzo pasticcio difensivo del Matera con il portiere Farroni che con una corta respinta ha consentito ad Anastasi di raggiungere il pareggio. Sono seguite azioni e situazioni rocambolesche sopratutto in area della Virtus, sbrogliate con un certo affanno, tanto da presagire il ritorno al vantaggio dei biancazzurri da un momento all'altro. La gara sembrava avviata oramai al pari, ma al 43' del secondo tempo ancora confusione in area e Sarao trova il gol della domenica in semirovescita e ha condannato il Matera alla sconfitta.  

 

 

 

Nino Grilli
15 ottobre 2018 11:47