Giovedi, 13 dicembre 2018

Matera calcio: Bangu dalla Fiorentina

bangu

 

Nel Calcio moderno i rapporti personali hanno la loro influenza e proprio per la stima che i dirigenti della Fiorentina nutrono nei confronti di Luigi Volume, direttore sportivo del Matera, che per la stagione 2018-2019 hanno affidato la crescita di uno tra i maggiori virgulti della "Cantera Viola" alle sapienti mani dello staff tecnico del Matera.

Luzayadio Andy Bangu, centrocampista centrale e al bisogno trequartista, classe 1997, da domani potrà  vestire la maglia bianca con la fascia azzurra. Reduce dall'ultimo prestito al Vicenza, quest'anno il ragazzo si farà le ossa confrontandosi con i garretti del girone C di Serie C, e siamo certi che ben presto entrerà nelle simpatie del pubblico amico del "Franco Salerno".

******************************

I 24 calciatori agli ordini dello staff tecnico di Eduardo Imbimbo questa mattina hanno vissuto un bel cambio di programma. La seduta mattutina si è svolta nell'accogliente piscina dell'Hotel di Bari dove attualmente la squadra è in ritiro pre-campionato. Nel pomeriggio, invece, si è tornati alla tradizione, presso il campo sintetico in località Santa Caterina, sempre a Bari, per l'alternarsi di routine fra lavoro atletico e lavoro tattico.
Domani la squadra sosterrà una rifinitura nella prima mattinata, ed in serata si sposterà a Matera per il tanto atteso "1° Memorial Renato Carpentieri" contro il Picerno.
*************************

Dopo la Fiorentina anche il Milan si avvicina al Matera, mettendo a disposizione dei biancazzurri uno dei suoi migliori prodotti del settore giovanile. Con la formula del prestito con valorizzazione giunge fra i Sassi Alessandro Guarnone, portiere nato a Milano il 27.03.1999, proveniente direttamente dalla Primavera dei rossoneri.

Il giovane guardiano dei pali ha una storia tutta particolare e degna di un episodio da libro Cuore che si riferisce al suo passaggio dalla scuola calcio Lombardia 1 del quartiere milanese di Famagosta, dove inizia a tirare i primi calci all’età di sette anni, al settore giovanile del Milan.

In una delle tante partite amichevoli fra scuole calcio Alessandro Guarnone, del Lombardia 1, riesce a far gol al Milan con un tiro diretto da porta a porta al calcio di rinvio. Quella rete gli aprirà le porte del Milan Giovanissimi Regionali, dove farà tutta la trafila, fino alla Primavera, passando addirittura da due panchine in serie A, contro Empoli e Bologna.

Per lui da oggi si apre la porta del Calcio dove i punti valgono oro, ed il Milan ha scelto Matera per saggiare le sue prospettive e migliorare le sue potenzialità. Benvenuto Ale.

 

 

Redazione on line
24 agosto 2018 09:53