Giovedi, 13 dicembre 2018

Matera calcio : il borsino del mese di agosto

webMatera

Primo giorno di ritiro "vero" per la squadra guidata da mister Eduardo Imbimbo ed il suo staff.In mattinata lavoro fisico atletico: yo-yo livello 1, utile a valutare la condizione dei calciatori di fronte alle reiterate situazioni di gara nelle quali è richiesta maggiore intensità. Per intenderci, è lo stesso test che adottano gli arbitri di Calcio, nella fase di verifica 
-- delle proprie condizioni atletiche.Nel pomeriggio i gruppi si sono alternati in palestra per esercizi di forza e sul campo erboso del CSP di San Gregorio Magno per le esercitazioni tattiche ipotizzate nelle fasi di possesso e non possesso. ************************************************************  Nella tarda serata di ieri si sono concretizzate ben tre operazioni di mercato che hanno portato a Matera i calciatori Alessandro Farroni, portiere 1997, proveniente da L'Aquila, dove ha giocato da titolare nelle ultime due stagioni; Simone Milizia, difensore destro 1997, proveniente dal Taranto, ma nella stagione scorsa in prestito al Latina ed il centrocampista interno destro 1998 Oscar Eugenio Lorefice, titolare inamovibile lo scorso anno nel Taranto, in Serie D.   *****************************

Da ieri il Matera è in ritiro tra le montagne dell'Appenino Campano, in località San Gregorio Magno. Nella tranquilla cittadina in provincia di Salerno si sono dotati di una mega-struttura che ha caratterizzato negli anni il paesino come uno dei luoghi preferiti per le preparazioni estive o fuori stagione (per le equipe estere) di squadre di Calcio e non solo. Il Centro Sportivo Polivalente è gestito direttamente dal locale Ente comunale e dispone di tutto quanto necessita ad una squadra che deve lavorare sodo in vista dei propri impegni stagionali. Tutto concentrato, foresteria, palestra e campo da gioco in erba naturale, dotato di tribuna coperta, in un'unica location in mezzo al verde.

Il direttore e deus ex machina della struttura, sig. Arcangelo, è un 49enne che vive il CSP come fosse una sua creatura. Se la coccola guardando anche ai minimi particolari. Mai una lampada fulminata o una sedia fuori posto, sempre pronto ad offrire un caffé o una bottiglietta d'acqua a dirigenti e calciatori. Diviso, come in questi giorni, tra le esigenze del Gruppo Matera e quelle di un gruppo sportivo neozelandese che divide con noi il CSP.

Nella bacheca della hall fanno sfoggio tutti gli stemmi delle squadre e delle Federazioni che sono passate di qui. Salernitana, Napoli, Nazionale Italiana, Roma, Juventus, Bari, Finlandia, Hammarby, Lettonia, Perugia, Svizzera, Argentina, Brasile, Lazio, Reggina, Messina, Palermo, Sorrento, Avellino, Grecia, Foggia, Chievo Verona, Crotone, Livorno, Lecce, FC, Canada, Paganese, Potenza, Cavese, Skonto Riga, ed ora anche il Matera, che di certo per la sua storia e la passionalità dei suoi tifosi, può solo ben figurare accanto agli altri nomi.

Caldo sopportabile al mattino e temperature notturne intorno ai 12° permettono a chi lavora condizioni ideali e adeguato recupero delle energie.

Nei prossimi giorni ci sarà una piccola cerimonia ufficiale durante la quale il sindaco di San Gregorio Magno, Onofrio Grippo, e l'assessore allo sport Vito Iuzzolino avranno modo di conoscere staff tecnico, dirigenti e calciatori del Matera Calcio che coglie anche l'occasione per ringraziare ufficialmente l'amico Vincenzo Lasfruscia che, in sintonia con il nostro dirigente Claudio Gaudiano, ha permesso di organizzare al meglio il soggiorno.

*************************************

Seconda tornata di allenamenti in terra salernitana per Galdean e compagni. In mattinata i tecnici hanno creato due gruppi di lavoro, il primo dei quali ha eseguito esercitazioni in linea ed il secondo, lavoro su gioco situazionale in  campo ristretto. Il tutto con costante occhio di riguardo sul fattore "alta intensità". I portieri, agli ordini di Vincenzo Marinacci, si sono allenati sulle palle alte. Tutti insieme, verso il termine della seduta si sono dedicati ad esercizi di scarico.

Nel pomeriggio il prof. Pasquale D'Antonio ha fatto svolgere un warm-up disegnato su un circuito preventivo. A seguire tutti ad ascoltare Eduardo imbimbo con le sue istruzioni tecnico-tattiche, con l'assistenza del vice Alfredo Paradisi. Dopo il lavoro alla ricerca dell'aumento della forza esplosiva, su e giù per i temuti gradoni del CSP, la partitella finale ha rimesso buon umore alla truppa. Nei famigerati giorni di ritiro il PALLONE è sempre l'ospite più gradito.

************************************

Nella giornata odierna si avrà modo di effettuare interviste telefoniche dal ritiro. Saranno a disposizione della Stampa il calciatore Davide Corso, tel. 340.1999970, dalle ore 14:00 alle ore 15:00 e dalle ore 21:00 alle ore 21:30, nonchè il preparatore atletico Pasquale D'Antonio, tel. 345.0698779, dalle ore 21:00 alle ore 22:00Buon lavoro.Allegate foto:Corso: foto Giorgia Cannella per Matera CalcioD'Antonio: foto Alessandro Veglia per Matera Calcio**************************

Domenica di lavoro per Corso e compagni che nel pomeriggio hanno avuto la bella sorpresa di ricevere un gruppo di tifosi che sono arrivati al CSP di San Gregorio Magno a supporto dei ragazzi impegnati nella preparazione pre-campionato. Piazzati gli striscioni si sono accomodati in tribuna ad assistere curiosi alla partitella in famiglia ed ai lavori a navetta sui 300 metri ai quali si è sottoposta la truppa.

Al mattino, invece, si era proseguito, come ieri, sulla forza con trasformazione in 1 contro 1 e possesso palla, agli ordini dell'allenatore.

Anche domani, manco a dirlo, è prevista una doppia seduta.

*******************************

  Colpo grosso al Matera. Michele Scaringella è a tutti gli effetti parte integrante del reparto avanzato dei nostri biancazzurri. Appena svincolato dalla sfortunata Fidelis Andria la punta centrale di Corato ha scelto la società del presidente Andrisani per continuare la sua carriera. Con Corado, Orlando e gli altri farà di tutto per far gioire i suoi nuovi tifosi a suon di gol.   

********************

Ancora un giorno di lavoro impegnativo per Triarico e compagni che questa mattina, dopo il riscaldamento con il prof Luigi Mantellini hanno sviluppato con lo staff tecnico lavori specifici per reparto. La seduta del mattino è terminata con un divertente torneo di calcio-tennis.

Alla ripresa, ancora riscaldamento preventivo ed a seguire attenzioni puntate sulla fase offensiva per un gruppo e carichi atletici di forza funzionale per l'altro.

Domani, dopo la seduta del mattino il Matera concluderà il soggiorno al CSP di San Gregorio Magno e dopo la pausa di ferragosto tornerà ad allenarsi in sede, prima di affrontare la trasferta di Coppa contro il Bisceglie.

*******************************

Prima del meritato riposo di due giorni, dal pomeriggio di oggi all'allenamento in sede previsto per il pomeriggio di venerdi 17, il Matera ha svolto l'ultima seduta con un lavoro intermittente integrato a secco e  con la palla, alternando corsa in linea e corsa a navetta.

Giornata campale, dedicata totalmente alla parte atletica, in funzione del "rompete le righe". Un po' di sacrificio in più, affrontato piacevolmente con il pensiero di raggiungere i propri cari in giornata.

******************************

Come pubblicato sul C.U. n° 11/Cit di oggi, la seconda giornata del girone L di Coppa Italia si disputerà domenica 19 agosto p.v. alle ore 17:30, presso lo stadio "Gustavo Ventura" di Bisceglie BT.

La squadra, attualmente a riposo per la pausa di Ferragosto, riprenderà gli allenamenti in vista del secondo impegno ufficiale della stagione, venerdi pomeriggio a Matera.

*********************************

  Con riferimento a quanto tristemente accaduto in Genova nella giornata del 14 agosto u.s., il Matera Calcio, nella sua totalità, esprime il massimo cordoglio nei confronti dei parenti delle inermi vittime della tragedia e dell'intera Città di Genova, che, siamo certi, dopo il tempo del lutto e del dolore, saprà rialzarsi in tutto il suo splendore, pur senza mai dimenticare chi su quel ponte è divenuto, suo malgrado,  simbolo dell'imponderabile destino degli uomini.   

**********************

In data odierna il Matera Calcio comunica di aver effettuato il trasferimento del calciatore Raffaele Ioime al Potenza. La decisione a seguito di una specifica richiesta del calciatore stesso che ha scelto di vivere esperienze diverse dal progetto tecnico del Matera.

Contestualmente si annuncia il tesseramento a titolo definitivo del portiere Daniele Giordano, classe 1991, cresciuto nelle giovanili del Lecce, con esperienze importanti al Celtic Glasgow, Perugia, Melfi, Ischia, Taranto e Gragnano.

************************************

L'annullamento della gara di Coppa contro il Bisceglie non ha fermato la preparazione degli uomini di Eduardo Imbimbo che, con un cambio di programma repentino, ma assorbito, rispetto all'imponderabilità degli ultimi avvenimenti nazionali, si sono riorganizzati per recuperare quelle ipotetiche tre settimane di lavoro mancanti allo stato attuale per una ottimale, quanto ponderata, rispetto al periodo, preparazione pre-campionato.

Nel pomeriggio di oggi si è svolto un allenamento dedicato, per la parte atletica, alla forza e con esercitazioni situazionali con la palla. Assente alla sessione Sergio Garufi, colpito da un occasionale attacco febbrile.

Da domani ci si sposta a Bari dove è stato individuato il "San Pio" dell'omonimo quartiere del capoluogo pugliese, quale centro sportivo operativo per il prosieguo delle doppie sedute quotidiane di allenamento, che continueranno fino a domenica 26 agosto.

(nella foto di Alessandro Veglia per Matera Calcio una fase di allenamento dei ragazzi biancazzurri, con Vittorio Triarico in testa)


 

Redazione on line
19 agosto 2018 10:26