Martedi, 18 febbraio 2020

Installazione Led wall countdown Matera 2019


La Camera di commercio di Matera, la Fondazione Matera Basilicata 2019 e il Comune di Matera hanno individuato nell'area verde antistante la Camera di commercio, di proprietà dell'Ente, la sede più idonea per il posizionamento di un strumento multimediale con funzioni di countdown, un "conto alla rovescia" di avvicinamento al 2019, e come divulgatore di contenuti di promozione del territorio e degli eventi programmati. L'idea parte anche dalla volontà di suscitare suggestione, emozione e, al contempo, curiosità nei visitatori della città, attraverso la scansione del tempo, contribuendo ad immergere i visitatori della città e i cittadini stessi in un'atmosfera di attesa che contraddistingue i grandi eventi. Attraverso il mezzo tecnologico a ciclo continuo saranno trasmessi spot informativi istituzionali di enti interessati all'iniziativa (Camera di Commercio di Matera - Fondazione di Partecipazione Matera Basilicata 2019 - Comune di Matera) e spot sugli eventi organizzati per l'anno 2019.

A tale proposito si chiede a tutte le aziende interessate di manifestare il proprio interesse a contribuire alla realizzazione dell'iniziativa ed inviare idee progettuali per l'allestimento e la gestione, a titolo gratuito per gli Enti, di una installazione da posizionare nell'area antistante la Camera di commercio dotata di un led wall per la proiezione fissa del "conto alla rovescia 2019" e di contenuti multimediali indicati dalla Camera di commercio, Comune di Matera e Fondazione Matera Basilicata 2019.

L'installazione dovrà essere perfettamente integrata e condivisa nel contesto urbano dell'area e avere un nesso con la storia, la cultura e l'architettura della città (scelta dei materiali, colori, elementi caratterizzanti, ecc&hellip😉 e in accordo con l'immagine coordinata di Matera 2019-Open Future, rispettando marchio e logotipo Matera 2019 - Open Future; colori istituzionali; lettering e alfabeto; stile grafico, illustrazione e fotografia, articolazione del linguaggio verbale e visivo.

Le proposta progettuali e le offerte di sponsorizzazione dovranno pervenire entro il 23.07.2018, alle ore 12:00, al seguente indirizzo:
Camera di commercio di Matera
Ufficio Provveditorato/Protocollo
Via Lucana 82
75100 MATERA 

*****************************************************

PRESENTAZIONE DI IDEE PROGETTUALI PER LA REALIZZAZIONE E GESTIONE DIUNA INSTALLAZIONE COMPOSTA DA UN LED WALL, AVENTE FUNZIONE DICOUNTDOWN E DI STRUMENTO DIVULGATIVO VISUALE DELLE CELEBRAZIONIPREVISTE IN OCCASIONE DEGLI EVENTI DI MATERA BASILICATA 2019.Il presente avviso, nel rispetto delle disposizione contenute all'art. 19 del D.Lgs. 50/2016, è daintendersi finalizzato esclusivamente alla ricezione di proposte per favorire la partecipazione ela consultazione del maggior numero di operatori potenzialmente interessati, in alcun modovincolante per l'Amministrazione.È indetta una procedura pubblica mediante raccolta di manifestazioni di interesse, voltaall'individuazione di un'impresa sponsor che dovrà allestire nell'aiuola camerale un tabelloneelettronico, sul quale sarà visibile il countdown di avvicinamento al 2019, che scandirà i giorniche mancano a questo importante evento, oltre a proiettare immagini e notizie sugli eventiprogrammati, come anche contenuti di promozione del territorio e video pubblicitari dell'Entecamerale e degli Enti collegati alla FondazioneAi fini del presente avviso, per contratto di sponsorizzazione si intende il particolare contratto aprestazioni corrispettive mediante il quale l'Ente (sponsee) offre ad un soggetto terzo (sponsor),il quale si obbliga a pagare un determinato corrispettivo e/o a fornire beni/servizi, la possibilitàdi divulgazione del suo marchio, logo o segno distintivo, mediante interventi a rilevantecontenuto d'immagine.L'Ente assume il ruolo di sponsee nel contratto di sponsorizzazione impegnandosi a veicolarel'immagine dello sponsor; lo sponsor si impegna a corrispondere un apporto specifico, in denarooppure in beni o servizi, quale corrispettivo delle prestazioni ai fini pubblicitari del marchioaziendale.Si ricorda che l'Ente emetterà fattura allo sponsor e che la sponsorizzazione è soggetta alladisciplina dell'IVA che si applica anche quando lo sponsor fornisce beni e servizi; in tal caso sialo sponsee che lo sponsor emetteranno una fattura di pari importo.Lo sponsor dovrà emettere fatturaPA in conformità a quanto disciplinato dal DM 55/2013 (cosìcome integrato dal DL 66/2014).A tal fine, in attuazione dei principi comunitari di parità di trattamento, non discriminazione,proporzionalità e trasparenza, è consentito a chi abbia interesse, di presentare apposita domandadi partecipazione, compilando lo schema allegato al presente avviso, da intendersi quale parteintegrante e sostanziale.La Camera di commercio di Matera, la Fondazione Matera Basilicata 2019 e il Comune diMatera hanno individuato nell'area verde antistante la Camera di commercio, di proprietàdell'Ente, la sede più idonea per il posizionamento di un strumento multimediale con funzionidi countdown, un "conto alla rovescia" di avvicinamento al 2019, e come divulgatore dicontenuti di promozione del territorio e degli eventi programmati.al seguente indirizzo:Camera di commercio di MateraUfficio Provveditorato/ProtocolloVia Lucana 8275100 MATERAin cartaceo, in plico chiuso, sul quale si apporrà l'indicazione dell'oggetto dell'Avviso "OFFERTA DI SPONSORIZZAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER REALIZZAZIONE INSTALLAZIONE MULTIMEDIALE EVENTI 2019 - AREA ANTISTANTE CCIAA DI MATERA", direttamente all'Ufficio Archivio e protocollo al piano terra;ovvero in formato digitale all'indirizzo PEC cciaa@mt.legalmail.camcom.it con allegati file in formato Pdf firmati digitalmente. In tal caso il pagamento dell'imposta di bollo pari ad € 16,00=, da applicare sull'istanza, sarà corrisposto in modo virtuale attraverso un versamento di pari importo sul c.c.p. n. 12130753, intestato alla Camera di commercio di Matera con causale "domanda di partecipazione a procedura pubblica di sponsorizzazione", del quale occorrerà allegare l'attestazione.Il recapito del plico, entro il termine perentorio suindicato, rimane ad esclusivo rischio del mittente. In caso di consegna a mano farà fede il timbro/data e l'ora apposti all'atto del ricevimento dal sopra citato Ufficio Protocollo.Si avverte che l'orario di servizio al pubblico, è il seguente:dal lunedì al venerdì - dalle ore 9,00 alle 13,00In caso di spedizione a mezzo posta farà fede il timbro/data e l'ora dell'Ufficio Postale accettante.L'Amministrazione non assume responsabilità per il mancato recapito da parte del proponente, né per eventuali disguidi postali o comunque imputabili a fatto di terzi, o caso fortuito, o forza maggiore.Il plico dovrà contenere i seguenti documenti:a) Istanza di ammissione, redatta in bollo, secondo il modello predisposto Allegato A. del presente avviso, sottoscritta dal titolare dell'impresa o dal suo legale rappresentante e corredata da copia fotostatica del documento di identità del sottoscrittore.Le dichiarazioni rese in tale istanza, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, saranno successivamente verificabili. Tale istanza dovrà contenere in particolare:- l'impegno a eseguire direttamente (se qualificata) gli interventi o, in alternativa, a far eseguire gli interventi sugli impianti elettrici, a regola d'arte, da altra impresa qualificata, in possesso del requisito di Legge per l'iscrizione al Registro Imprese;- l'impegno del proponente ad escludere in modo tassativo negli spazi di allestimento e dalle proprie finalità qualsiasi elemento contenente: propaganda di natura politica, sindacale, filosofica o religiosa, pubblicità diretta o collegata alla produzione o distribuzione di tabacco, prodotti alcolici, materiale pornografico o a sfondo sessuale, messaggi offensivi, incluse le espressioni di fanatismo, razzismo, odio, minaccia e lesive delle pari opportunità;- l'impegno ad assumere tutte le responsabilità e gli adempimenti inerenti e conseguenti agli spazi di allestimento e alle eventuali autorizzazioni;- l'impegno a mantenere efficiente e funzionante l'impianto multimediale fino a tutto l'anno 2019;b) "Proposta progettuale e relazione tecnica" - I soggetti interessati dovranno far pervenire la manifestazione di interesse mediante presentazione di una proposta tecnico-gestionale corredata degli elaborati tecnici e grafici esplicativi in modo da permettere allaCommissione di poter valutare le opere sotto il profilo tecnico e gestionale, in osservanza dei seguenti principi generali.Le soluzioni tecniche devono essere compatibili con le normative nazionali e locali vigenti e realizzate nel rispetto: della sicurezza e fluidità della circolazione dei pedoni; della continuità paesaggistica peculiare dell'area; della protezione dell'ambiente e del risparmio energetico; gli aspetti di valorizzazione e caratterizzazione dell'area devono tenere presente la realtà locale in ambito storico, culturale, sociale e tradizionale; la realizzazione di pannelli grafici e/o opere di pregio artistico e/o culturale deve, comunque, essere inserita coerentemente nel contesto ambientale proprio dell'area; le essenze arbustive e floreali esistenti devono essere rispettate e non danneggiate.Gli elaborati progettuali devono comprendere anche gli aspetti particolari dell'intervento di sistemazione e il dettaglio di tutte le opere da realizzare nell'area oggetto di convenzione.Nel "progetto grafico" dovranno essere descritti e posizionati gli elementi negli spazi di allestimento, la definizione delle dimensioni e le caratteristiche costruttive degli stessi oltre che la rappresentazione grafica di quanto sarà il messaggio multimediale e l'esempio delle comunicazioni pubblicitarie.Riguardo alle dimensioni dell'impianto, e la scelta e l'abbinamento dei colori, si dovrà evitare combinazioni tali da generare confusione con i cartelli della segnaletica stradale, la posizione dell'impianto, inoltre, deve garantire la visibilità della segnaletica stradale e non deve creare confusione, interferenze o impedimento alcuno all'utente della strada.Spazio di allestimentoPer spazio di allestimento si intende lo spazio fisico dell'aiuola camerale antistante la sede centrale dell'Ente in Matera al numero civico 82 di Via Lucana.Lo sponsor potrà installare, nello spazio di allestimento, l'impianto video a led con le modalità e prescrizioni contenute nel contratto.Contenuto della sponsorizzazioneQuale corrispettivo per le prestazioni dello sponsor, la Camera di commercio di Matera, per tutta la durata del contratto, consentirà l'utilizzo dell'area verde in questione per la sistemazione stabile dell'allestimento, secondo le specifiche tecniche stabilite in sede di contratto e le indicazioni contenute nel "Progetto" proposto dallo sponsor.Valutazione delle proposteLa valutazione delle proposte progettuali sarà effettuata da una commissione composta da un rappresentante della Camera di commercio, da un rappresentate della Fondazione Matera Basilicata 2019 e da un rappresentante del Comune di Matera.Prima di procedere alla valutazione si accerterà la completezza e correttezza della documentazione presentata. Il Segretario Generale coadiuvato dalla struttura esaminerà tutta la documentazione pervenuta e le proposte saranno sottoposte alla valutazione della Commissione.La scelta della migliore proposta progettuale sarà fatta secondo l'insindacabile giudizio della Commissione, in base ai seguenti criteri:- aspetti qualitativi tecnico-artistici della proposta - fino ad un massimo di punti 50;- aspetti qualitativi e quantitativi dei prodotti multimediali - fino ad un massimo di punti 20;- prestazioni e/o fornitura di servizi aggiuntivi rispetto allo spazio messo a disposizione, soprattutto in funzione della leva strategica della comunicazione e della ppromozione dell'immagine positiva dell'Ente camerale - fino ad un massimo di punti 20;Camera di CommercioIndustria Artigianato Agricoltura MateraVia Lucana, 82 - 75100 MateraTel. +39.0835.338411 - Fax +39.0835.330614 - C.C.P. n. 12130753www.mt.camcom.it - cciaa@mt.legalmail.camcom.itCod. Fisc. 80001410770 - P.Iva 00328810775- offerta economica, eventuale e non obbligatoria, del pagamento di un occasionale contributo in denaro per ciascuna iniziativa intrapresa e/o un canone fisso annuale forfetario sul programma di iniziative pubblicitarie intraprese - fino ad un massimo di punti 10;I giudizi saranno stabiliti discrezionalmente dai singoli commissari sulla base di una valutazione graduata sulla seguente scala di giudizi:- più che sufficiente (0,20)- discreto (0,40)- buono (0,60)- ottimo (0,80)- eccellente (1,00)Saranno ammissibili punteggi intermedi qualora ritenuto necessario da parte dei Commissari. In caso di ugual punteggio da parte di due o più proposte di sponsorizzazioni, si procederà con il sorteggio pubblico.In ogni caso sono escluse le sponsorizzazioni riguardanti: propaganda di natura politica, sindacale, filosofica o religiosa; pubblicità diretta o collegata alla produzione o distribuzione di tabacco, prodotti alcolici, materiale pornografico o a sfondo sessuale; messaggi offensivi, incluse le espressioni di fanatismo, razzismo, odio, minaccia e lesive delle pari opportunità.Al termine dei lavori la commissione sottoporrà l'esito della valutazione al Segretario Generale che procederà all'aggiudicazione definitiva e agli adempimenti di rito, cui seguirà la sottoscrizione del contratto.Perfezionamento del contratto di sponsorizzazionePrevia autorizzazione del Comune di Matera Il rapporto tra la Camera di commercio e lo sponsor sarà disciplinato da uno specifico contratto/convenzione di sponsorizzazione e/o lettera d'incarico in luogo del contratto, redatto in forma di scrittura privata da registrarsi in caso d'uso.Il soggetto aggiudicatario, con la manifestazione di interesse, si impegna a sottoscrivere il contratto di sponsorizzazione nel termine che verrà indicato nella lettera di comunicazione formale di aggiudicazione definitiva.E' vietata qualsiasi forma di cessione, anche parziale del contratto.L'aggiudicazione definitiva è subordinata alla verifica del possesso in capo all'impresa affidataria dei requisiti di ordine generale e del DURC favorevole.ResponsabilitàLo Sponsor è l'unico responsabile per qualsiasi questione legale inerente i contenuti della sponsorizzazione e dichiara la totale non perseguibilità della Camera di Commercio di Matera per qualsiasi questione inerente gli stessi.Lo Sponsor solleva la Camera di Commercio di Matera da qualsiasi spesa legale inerente la sponsorizzazione, assumendosi la totale responsabilità e gli oneri derivanti da eventuali azioni da parte di terze parti contro la Camera di Commercio di Matera causate dalla sponsorizzazione.Lo Sponsor non potrà trasferire a terzi gli obblighi assunti con la propria richiesta di sponsorizzazione, così pure i diritti e gli obblighi conseguenti al contratto.Sono a carico dello sponsor tutte le responsabilità e gli adempimenti inerenti e conseguenti al messaggio pubblicitario di cui al logo o marchio aziendale che verrà pubblicato.CompensoPerle predette prestazioni non è previsto alcun compenso o corrispettivo per lo Sponsor in denaro; neanche in termini di rimborso spese, né a titolo di ristoro di eventuali perdite che lo

Camera di Commercio

Industria Artigianato Agricoltura Matera

Via Lucana, 82 - 75100 Matera

Tel. +39.0835.338411 - Fax +39.0835.330614 - C.C.P. n. 12130753

www.mt.camcom.it - cciaa@mt.legalmail.camcom.it

Cod. Fisc. 80001410770 - P.Iva 00328810775

sponsor non abbia tenuto conto preliminarmente, in sede di valutazione dell’iniziativa, e nel presentare il progetto di sponsorizzazione.

Tutti i servizi, materiali e/o le risorse di personale, utili alla realizzazione delle prestazioni sono a cura e spese dello sponsor.

Clausola di rinvio

Per ogni aspetto afferente la materia e l'oggetto di cui trattasi che non trovi, comunque, esplicita disciplina nel presente avviso, si fa rinvio alle disposizioni del Codice Civile ed alla normativa speciale in materia.

Valore dell’avviso

La Camera di Commercio di Matera si riserva espressamente la facoltà di recedere dalla procedura o di sospenderla o modificarne i termini o le condizioni in ogni momento, senza preavviso e senza motivazione, qualunque sia il grado di avanzamento della stessa e senza che ciò possa far sorgere in capo ai soggetti partecipanti diritti a risarcimento o indennizzo, salvo la restituzione, a richiesta, della documentazione eventualmente già presentata.

La Camera di Commercio di Matera si riserva la facoltà di apportare integrazioni e/o rettifiche al presente avviso (ad esempio, proroga dei termini, riapertura dei termini, etc), dandone semplice comunicazione sul proprio sito internet.

La pubblicazione del presente avviso e la ricezione delle domande di partecipazione non comportano per la Camera di Commercio di Matera alcun obbligo o impegno nei confronti dei soggetti interessati né danno diritto a ricevere prestazioni da parte della Camera di Commercio di Matera a qualsiasi titolo.

La domanda di partecipazione non determina l'insorgenza di alcun titolo, diritto o interesse giuridicamente rilevante a pretendere la prosecuzione della procedura.

Informativa sulla privacy

Il trattamento dei dati dei proponenti verrà effettuato nel rispetto di quanto previsto dalla vigente normativa.

I dati saranno trattati esclusivamente per finalità connesse allo svolgimento della procedura ed il loro trattamento garantirà i diritti e la riservatezza dei soggetti interessati.

In relazione alle indicate finalità, i dati personali sono trattati con modalità cartacee e tramite strumenti informatici/telematici, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi, nel rispetto delle disposizioni vigenti in materia di protezione dei dati personali.

Titolare del trattamento è la Camera di Commercio di Matera. L’interessato potrà far valere i diritti di cui all'art. 14 del Regolamento (UE) 2016/679.

Responsabile del procedimento

Per eventuali chiarimenti l’impresa potrà rivolgersi all’ufficio Provveditorato dell’Ente provveditorato@mt.camcom.it - Via Lucana 82 75100 Matera - tel 0835 338411.

IL SEGRETARIO GENERALE

Dr. Luigi Boldrin

Firma digitale ai sensi dell’art. 24 del d.lgs. 82/2005

***************************************************************************

ISTANZA DI PARTECIPAZIONEN.B. Da inserire debitamente compilata in stampatello ed in modo leggibile nella busta contenente la documentazione completaCamera di commercio di MateraUfficio Provveditorato/ProtocolloVia Lucana 8275100 MATERAOGGETTO: manifestazione di interesse alla sponsorizzazione dell'area verde antistante la sede camerale mediante la realizzazione e gestione di un impianto multimediale.Dati SPONSORLa sottoscritta Impresa/Ente/Associazione/Altro (specificare) ________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ C.F.________________________________________P.IVA.________________________________________Con sede legale in _________________________________________________________________________Via/P.zza____________________________________________________n°_______CAP________________Con sede operativa in ______________________________________________________________________Via/P.zza____________________________________________________n°_______CAP________________Fax. n°_______________ Tel. n°________________ e-mail________________________________________e-mail PEC________________________________________Oggetto dell'attività svolta:___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________Rappresentata da (Cognome Nome) ________________________________________________________________________________________In qualità di (indicare la carica sociale) ________________________________________________________________________________________Individuazione AREA VERDEPer spazio di allestimento si intende lo spazio fisico dell'aiuola camerale antistante la sede centrale dell'Ente in Matera al numero civico 82 di Via Lucana. Lo sponsor potrà installare, nello spazio di allestimento, l'impianto video a led con le modalità e prescrizioni contenute nel contratto.Dichiarazioni SPONSORA tal fine, consapevole delle sanzioni penali previste dal DPR n. 445/2000 per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicateDICHIARA:Marcada bollo da€. 16,0021. (barrare la casella che interessa) per le persone fisiche:di non trovarsi in condizioni di incapacità a contrarre con la P.A., di ineleggibilità di cui all'art. 2382 c.c. e/o di inconferibilità o incompatibilità ex D.Lgs. 8 aprile 2013 n. 39 recante "Disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli Enti privati in controllo pubblico, a norma dell'articolo 1, commi 49 e 50, della Legge 6 novembre 2012, n. 190; per le persone giuridiche:la sussistenza dei requisiti generali di cui all'art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i.;l'inesistenza di procedure concorsuali o fallimentari;che la Ditta risulta iscritta al Registro Unico delle Imprese c/o la Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura di __________________________________________________Codice Fiscale __________________________________________che le generalità del Legale Rappresentante che sottoscrive la presente istanza sono le seguenti:Cognome ____________________________Nome_________________________________nato a ____________________________________________il _______________________CF_________________________ Residente in ____________________________________Via__________________________________________________________ n. ___________2. di conoscere ed accettare tutte le condizioni che regolano l'avviso pubblico in oggetto;3. ai fini dell'attestazione prescritta dall'art. 53, comma 14 e 16-ter, D. Lgs. n. 165/2001, che non sussistono situazioni, anche potenziali, di conflitto di interessi in relazione al predetto incarico, e, di non avere avuto nel corso del precedente triennio e di non avere in corso, in prima persona o i suoi parenti e affini entro il secondo grado, o il coniuge o il convivente, rapporti economici e finanziari in Enti e Amministrazioni Pubbliche, imprese o società private detentori di interessi contrastanti con la Camera di commercio di Matera;4. di essere a conoscenza e di impegnarsi a rispettare e a far rispettare anche ai propri collaboratori impegnati nell'incarico di cui trattasi, quanto disposto dal D.P.R. n. 62 del 16 aprile 2013 Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici in virtù dell'estensione ivi prevista all'art. 2 comma 3, e di agire uniformandosi a quanto contenuto nel Codice di comportamento dei dipendenti della Camera di commercio di Matera;5. di impegnarsi a comunicare alla Camera di commercio il sopravvenire di eventuali cause di incompatibilità per il mantenimento dell'incarico;6. l'inesistenza delle cause ostative di cui alla Legge 31/05/1965 n. 575 e successive modificazioni ed integrazioni (normativa antimafia);7. di non trovarsi in alcuna delle circostanze che comportano il divieto di contrarre con la pubblica amministrazione;8. di avere effettuato idoneo sopralluogo per la corretta formulazione della proposta;9. di impegnarsi a gestire l'impianto multimediale per un periodo minimo di almeno 1 (uno) anno e comunque fino a tutto l'anno 2019;10. di assumere tutte le responsabilità e gli adempimenti inerenti e conseguenti agli spazi di allestimento e alle eventuali relative autorizzazioni;11. di impegnarsi a eseguire direttamente gli interventi sugli impianti elettrici , o, in alternativa, di impegnarsi a far eseguire gli interventi alla seguente impresa in possesso dei requisiti richiesti dalla Legge.12. essere in possesso, ovvero stipulare entro 5 giorni dall'aggiudicazione, polizza d'assicurazione Responsabilità civile verso terzi per danni causati a persone o cose durante l'esecuzione del contratto;13. rispettare tassativamente il contratto collettivo nazionale di lavoro e, se esistenti, gli integrativi territoriali, aziendali, nonché tutti gli adempimenti di legge e, in particolare, gli obblighi contributivi, nei confronti dei lavoratori dipendenti o soci;14. essere in regola con i versamenti previsti per il rilascio della certificazione della regolarità contributiva DURC15. di impegnarsi a far osservare le norme in materia di prevenzione, protezione e sicurezza del lavoro contenute nella L. n. 81/2008 e s.m.i e utilizzare materiali di consumo conformi alla normativa vigente;16. di impegnarsi, in caso di assegnazione della sponsorizzazione, a portare a conoscenza della Camera di commercio e degli altri Enti coinvolti, tutti i dati che verranno richiesti, relativi alle imprese che effettueranno3gli interventi pubblicitari, e i contenuti dei medesimi messaggi pubblicitari, a pena di decadenza dall'assegnazione stessa;17. di escludere in modo tassativo negli spazi di allestimento e dalle proprie finalità qualsiasi elemento contenente:- propaganda di natura politica, sindacale, filosofica o religiosa,- pubblicità diretta o collegata alla produzione o distribuzione di tabacco, prodotti alcolici, materiale pornografico o a sfondo sessuale,- messaggi offensivi, incluse le espressioni di fanatismo, razzismo, odio, minaccia e lesive delle pari opportunità;18. di essere a conoscenza che: i dati relativi al predetto incarico, saranno soggetti alle pubblicazioni di Legge ed, in particolare, quelle previste dal D.Lgs. 33/2013;19. di essere consapevole dell'informativa sulla privacy sotto riportata;20. di formulare la seguente offerta economica spontanea e non obbligatoria:(consistente nel pagamento di un occasionale contributo in denaro e/o un canone fisso annuale sulle iniziative pubblicitarie intraprese)(barrare la casella che interessa) non offre alcun contributo: offre il pagamento di un occasionale contributo per ciascuna iniziativa pubblicitaria intrapresapari ad € ................................................... offre il pagamento di un canone fisso annuale pari ad € ...................................................Elenco ALLEGATIAllega:A. Fotocopia documento di identità del sottoscrittore in corso di validità;B. "Proposta progettuale" e "Relazione tecnica";Data __________________________Timbro e Firma del Titolareo Legale Rappresentante_______________________________Il trattamento dei dati dei proponenti verrà effettuato nel rispetto di quanto previsto dalla vigente normativa. I dati saranno trattati esclusivamente per finalità connesse allo svolgimento della procedura ed il loro trattamento garantirà i diritti e la riservatezza dei soggetti interessati. In relazione alle indicate finalità, i dati personali sono trattati con modalità cartacee e tramite strumenti informatici/telematici, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi, nel rispetto delle disposizioni vigenti in materia di protezione dei dati personali. Titolare del trattamento è la Camera di Commercio di Matera. L'interessato potrà far valere i diritti di cui all'art. 14 del Regolamento (UE) 2016/679.INFORMATIVA IN MATERIA DI PRIVACY 

Redazione on line
15 luglio 2018 09:29