Martedi, 17 luglio 2018

Presentato a Milano il bando su Cava del Sole

bando2



I rappresentanti di una trentina di aziende hanno partecipato oggi, nella sala meeting della stazione centrale di Milano, alla presentazione del bando di allestimento e gestione della Cava del Sole da parte del presidente della Fondazione Matera-Basilicata2019, Salvatore Adduce, del direttore generale, Paolo Verri, e dell'architetto Tonio Acito.

"Dopo aver presentato il bando alle imprese del territorio - spiega Verri - abbiamo ritenuto utile far conoscere i contenuti dell'avviso e del progetto anche a imprese di altre regioni italiane al fine di avere la massima partecipazione possibile. Il successo riscontrato significa che c'è un grande interesse nei confronti innanzitutto di Matera, capitale europea della cultura, e poi di questo avviso pubblico. Infatti, sono arrivati rappresentanti di aziende da Bologna, Firenze, Torino, Roma, Padova e i rappresentanti di due importanti gruppi stranieri, uno francese, il più grosso gruppo di allestimenti al mondo, e un gruppo tedesco. Per molti di loro, al termine dell'incontro, è stata l'occasione per aprire una interlocuzione al fine di definire eventualmente accordi di collaborazione considerato che c'erano aziende più specializzate in allestimenti, altre in gestione e altre ancora del settore edile".

"La Cava del Sole - ha detto Adduce - è la porta di ingresso di Matera 2019 per un percorso culturale ed ecologico, occasione di allungamento della visita in città. Questo luogo, insieme alle altre tante cave che le stanno intorno, racconta le origini di Matera e simbolicamente rappresenta, con il sole scolpito nel tufo, la nascita di una nuova stagione culturale. La Cava del Sole diventerà non solo il luogo del racconto, ma anche quello della produzione e della distribuzione culturale, per i successivi quattro anni".

A spiegare i contenuti del progetto l'arch. Acito che, partendo dal contesto storico si è poi soffermato sui due spazi, quello coperto e quello all'aperto come luoghi multifunzionali e capaci di ospitare diverse attività in relazione alle esigenze della città. 

Redazione on line
15 maggio 2018 17:33

Invia richiesta


 


 


 



 


 

Code Image  

Carica nuovo codice
Il codice visualizzato fa distinzione tra le lettere maiuscole e minuscole