Domenica, 20 maggio 2018

Altrimedia: i nostri libri in viaggio per manifestazioni letterarie

---

L'evento

 

La nostra Lara Croft approda a "RomArchè. Parla l'archeologia"

Prestigiosa vetrina per "Quando Lara Croft arrossì. L'ordinaria straordinarietà di un'archeologa" a "RomArché. Parla l'archeologia", la manifestazione culturale dedicata all'archeologia che si tiene a maggio, ogni anno ospite di una diversa istituzione culturale di Roma. La location di quest'anno è Il Museo Etrusco di Villa Giulia.

"Quando Lara Croft arrossì" sarà presentato il 26 maggio alle 11,30 nel Museo Etrusco. Interverranno l'autrice e l'editore Vito Epifania.

Obiettivo di RomArchè è quello di creare un'occasione privilegiata d'incontro e di scambio culturale tra case editrici specializzate e operatori del settore, Istituzioni, Enti Pubblici, Musei, Università, Centri di ricerca, Società e Cooperative archeologiche, Agenzie specializzate nel Turismo culturale, Associazioni Culturali, fornendo inoltre la possibilità di presentare le proprie attività con incontri inseriti all'interno del ricco programma dell'evento, che include ogni anno un convegno dall'alto profilo scientifico. La manifestazione è frequentata non solo da studiosi, archeologi e, in generale, addetti ai lavori ma anche da un vasto pubblico di appassionati. 

Grazie alla penna brillante di Marchetta - archeologa di professione - tutto il mondo di questa disciplina affascinante ma molto "di nicchia" diventa una raccolta di aneddoti, storie, scavi e disavventure a lieto fine.

Lo stile è semplice e diretto, l'ironia è il tratto distintivo di alcune pagine.

Il volume - che ha inaugurato la nuova collana di Altrimedia dal titolo ArcheoComunicazione ideata e curata da Isabella Marchetta - contiene illustrazioni di Silvio Lorusso, ha il carattere dell'interazione con il lettore, per empatia e curiosità, ma anche per un curato apparato di oltre 50 note esplicative, 23 approfondimenti a tema e un ricco corredo di rimandi al web attraverso numerosi QR-code.

Vai al libro

 

---

L'appuntamento

"Rosa sangue" a Isernia per IlMaggio dei Libri 2018

 Il 16 maggio alle 10 presso il cinema Lumiere di Isernia l'antologia "Rosa sangue" sarà presentata da Monica Serra, una delle autrici, agli alunni delle classi prime e seconde della scuola secondaria di 1° grado "Andrea d'Isernia". Con "Rosa sangue" il fantastico diventa uno strumento femminile per parlare del femminicidio.

I testi sono firmati da diciotto autrici italiane, ognuna di loro ha rielaborato il tema della violenza di genere: c'è chi ha preso spunto da notizie di cronaca, chi ha preferito un'ambientazione nel passato e chi ha optato per lasciare andare liberamente la propria fantasia.

La raccolta, curata da Donato Altomare e Loredana Pietrafesa, è un lavoro a più voci che non mette alla gogna il genere maschile e non vuole essere un manifesto femminista.

Vai al libro

Il Festival

I titoli di Altrimedia alla Fiera dell'editoria di "Borgo d'Autore" a Venosa

Altrimedia parteciperà dall'8 al 10 giugno 2018 alla fiera dell'editoria nell'ambito di "Borgo d'Autore", il festival dedicato ai libri e alla lettura che si svolge nel centro storico di Venosa, con lo scopo di valorizzare e promuovere il patrimonio culturale e artistico, le emergenze monumentali e l'identità di una città dalla storia millenaria e dalle infinite bellezze, ma anche di appassionare il pubblico alla lettura e trasmettergli l'amore per la cultura letteraria.

La manifestazione, promossa dall'associazione culturale «Il Circo dell'Arte», ha l'obiettivo di portare il mondo del libro fuori dai contesti tradizionali, per recuperare l'idea della piazza come "agorà", luogo di incontro, di parole e di festa. Sono coinvolte realtà editoriali grandi e piccole che operano in tutta Italia e autori di riconosciuta fama. L'obiettivo di "Borgo d'Autore" è quello di diventare un punto di riferimento nell'ambito delle manifestazioni culturali nazionali.

Redazione on line
14 maggio 2018 11:48