Domenica, 22 aprile 2018

M5S su inadempienze in Consiglio Comunale

 

CONSIGLIO COMUNALE E FONDAZIONE, IL M5S SCRIVE AL PREFETTO

Il movimento 5 stelle di Matera ha scritto nuovamente al Prefetto richiedendo un intervento immediato per ottenere il rispetto di quanto previsto dal regolamento del consiglio comunale.

Da luglio 2017 infatti non viene più rispettato quanto previsto dall' art. 6 comma 5 che testualmente recita: " Deve essere garantita la rappresentanza della minoranza nell'Ufficio di Presidenza".

Come oramai noto a tutti l'ingresso ufficiale in maggioranza dello schieramento facente capo al candidato sindaco Salvatore Adduce fa sì che gli attuali vicepresidenti, entrambi del Partito Democratico, sono ufficialmente rappresentanti della maggioranza.

Abbiamo chiesto al Prefetto di intervenire e verificare anche se ci sono eventuali profili di illegittimità di tutti gli atti prodotto dal consiglio comunale di Matera dal Luglio 2017.

Nella seduta di approvazione del Bilancio di previsione 2018 ho fatto espressa richiesta di un parere da parte della Segretaria Generale ma nessuna risposta è stata fornita nonostante le richieste anche di altri consiglieri.

 

Nella stessa lettera è stato chiesto al Prefetto  un parere sulla nomina del consigliere Adduce alla presidenza della Fondazione Matera-Basilicata2019, anche alla luce di quanto riportato agli artt. 15 e 17 dello Statuto dellafondazione che non consentirebbero di conferire le cariche di Presidente e Vicepresidente della stessa ai consiglieri comunali Salvatore Adduce ed Angelo Tortorelli perché in contrasto con l'art. 7, comma 1, del c.d. decreto "Severino" (D.Lgs. n. 8 aprile 2013, n. 39", che stabilisce l'inconferibilità a consiglieri comunali (di comuni con più di 15 mila abitanti) di incarichi di amministratore di "ente di diritto privato in controllo pubblico di livello regionale" come la Fondazione Matera Basilicata 2019.

 

 

Redazione on line
13 aprile 2018 18:00