Sabato, 24 febbraio 2018

Finale di stagione positivo per il Matera

IMG-20171222-WA0016

 

Finale di stagione da primato per gli uomini di Auteri, nonostante le numerose assenze e le squalifiche di alcuni giocatori. Imbattuto dal 21 novembre ha ottenuto ben 5 vittorie e 2 pareggi nelle ultime 7 gare, andando in rete in tutte le partite. Da segnalare anche il passaggio del turno di Coppa Italia che vedrà i biancoazzurri affrontare negli ottavi di finale la capolista Lecce al "Via del Mare" il prossimo 14 gennaio.

IL RUOLINO DI MARCIA DEL MATERA NELLE ULTIME 7 GARE

21-11   Coppa Italia     MATERA- REGGINA (3-2) ----25-11   16^Giornata     MATERA - VIRTUS FRANCAVILLA ( 2-1)03-12   17^Giornata     MATERA - FIDELIS ANDRIA (2-1)10-12   18^Giornata     CATANIA - MATERA (1-1)17-12   19^Giornata     MATERA - CASERTANA (1-0)22-12   20^Giornata     AKRAGAS - MATERA (1-1)30-12   21^Giornata     MATERA - SICULA LEONZIO (2-0)LE MIGLIORI SQUADRE DALLA 16^ ALLA 21^ GIORNATA
14 pt. MATERA  e Cosenza11 pt. Juve Stabia10 pt. Catania  9 pt. Lecce, Trapani e Siracusa  8 pt. Rende e Bisceglie  7 pt. Virtus Francavilla

Dopo una settimana di riposo, nel pomeriggio di oggi la squadra si è radunata allo Stadio XXI Settembre per la ripresa degli allenamenti in vista del prossimo impegno di Coppa Italia contro il Lecce che si disputerà domenica prossima al "Via del Mare".

Gli uomini di Auteri hanno ricevuto anche la visita del Patron Columella che nello spogliatoio ha voluto mostrare tutta la sua vicinanza alla squadra, dopo un mese davvero strepitoso nel quale il Matera ha avuto il miglior ruolino di marcia del girone con 5 vittorie interne consecutive, tra campionato e coppa, e due soli pareggi esterni.

**************************************

Alla vigilia della sosta invernale del Campionato di Serie C il Patron del Matera Calcio Saverio Columella scende campo e parla di Calcio Mercato.

 “Il 2017 è oramai giunto al termine manca una sola gara allo stop del campionato invernale una gara dalla quale mi aspetto una vittoria per dare continuità alla striscia di risultati utili consecutivi e chiudere nel migliore dei modi l’anno appena trascorso, una gara nella quale voglio vedere il mio Matera lottare e padroneggiare in campo per offrire al pubblico uno spettacolo calcistico di alto livello.

Oggi mi sembra doveroso tornare a parlare con i tifosi soprattutto per rimarcare l’amore che mi lega a questa città ed a questa squadra che dura da ben sette anni.

Sette anni di presidenza nei quali ci siamo tolti tante soddisfazioni, a cominciare dalla promozione tra i professionisti nel 2014, per poi continuare con le quattro stagioni in Serie C che hanno visto il Matera sempre fra le prime della classe, non solo in termini di gioco e di risultati, ma anche per i calciatori che hanno indossato la maglia del Matera, ed aggiungo che oggi è grazie al Matera che hanno avuto la possibilità di crescere e di maturare. Tanti ne sono arrivati e allo stesso tempo tanti ne sono partiti, fa parte delle regole”

Ora si avvicina la fase del mercato, un momento abbastanza delicato per la gestione degli equilibri di una squadra spesso inficiati da pressioni esterne come quelle di alcuniProcuratori che “spingono” i propri calciatori verso le risoluzioni contrattuali perché attratti da ingaggi migliori in altre piazze, o addirittura dall’atteggiamento degli stessi che nella speranza di essere mandati via “tirano indietro la gamba” non faccio riferimento a nessuno dei nostri tesserati, ma comunque come si suol dire è meglio mettere il carro davanti ai buoi, perché abbiamo sempre rispettato i contratti con i calciatori, fermo restando che chi rimane controvoglia non farà mai il bene della Società e soprattutto della squadra che anche quest’anno sta lottando per raggiungere traguardi ambiziosi.

Approfitto dell’occasione per porgere i miei auguri per queste festività e per un 2018 nel quale il Matera continuerà a primeggiare e ad essere protagonista indiscussa di qu

 

 

Redazione on line
10 gennaio 2018 14:49