Mercoledi, 20 giugno 2018

In mostra a bottega

Centonze

"IN MOSTRA A BOTTEGA"   a cura di Mimmo Centonze

Mercoledì 27 dicembre ore 19:00
Studio Mimmo Centonze - Via Collodi 2 - Matera
Ingresso libero

 LA NOTIZIA 

MATERA - Mercoledì 27 dicembre 2017 alle ore 19:00 presso lo Studio Mimmo Centonze in via Collodi 2 a Matera sarà inaugurata "In Mostra a Bottega", l'esposizione che raccoglie i lavori delle due nuove classi di allievi che quest'anno hanno frequentato "Pittura a Bottega", il Corso di Disegno e Pittura con ilMaestro Mimmo Centonze nato in collaborazione con Casa Netural.

La mostra - che comprende una selezione delle opere realizzate dagli allievi a matita, carboncino, fino ad arrivare ai dipinti ad olio su tela - è a cura di Mimmo Centonze che presenterà il progetto di allestimento insieme a Stefania Sibilio, la blogger di OcchioperArte e al Presidente di Casa Netural Andrea Paoletti.

Questa mostra fa parte del percorso che Mimmo Centonze e Casa Netural hanno iniziato insieme lo scorso anno lanciando il corso che ha trasmesso a tutti, principianti o esperti di tutte le età, la possibilità e le capacità per disegnare e dipingere nel modo più corretto, esercitando le facoltà dell'emisfero celebrale destro.

I progressi degli allievi di ogni età (dai 6 agli oltre 50 anni) sono stati talmente sorprendenti da risultare incredibili, e questa mostra darà l'opportunità di scoprire le straordinarie capacità nascoste dentro ciascuno di noi. 

Infatti il corso, oltre a far provare l'immenso piacere di poter finalmente disegnare e dipingere al meglio, ha inoltre permesso ai partecipanti di sviluppare capacità che si rivelano utili in ogni ambito della vita.

Il disegno in realtà è solamente un mezzo, non il fine, per fornire gli strumenti perliberare il potenziale creativo e per accedere alle facoltà inventive, intuitive e immaginative che forse finora sono state represse dalla nostra cultura verbale e tecnologica, nonché dal nostro sistema educativo.

Il disegno diventa così una chiave che apre l'accesso ad altri obbiettivi, come sviluppare soluzioni creative, sperimentare nuovi processi di pensiero, sfruttare le potenzialità di tutto il cervello, avere una maggiore consapevolezza delle proprie capacità e una migliore sicurezza nel prendere decisioni.

Il corso è rivolto anche a persone che non sanno affatto disegnare, che pensano di non avere talento per il disegno e che sono convinte di non poter imparare a disegnare. 

"Non esiste una persona negata per il disegno - afferma Mimmo Centonze - tutti possono imparare a disegnare correttamente perché il disegno è una capacità globale come leggere, guidare, camminare o andare in bicicletta. Si tratta di prendere confidenza con diverse abilità che si integrano e che poi diventano automatiche. Disegnare bene significa solamente vedere nel modo giusto, cioè sfruttando le facoltà dell'emisfero cerebrale destro. Disegnando voi vi manifesterete".

Siete tutti invitati a verificare con i vostri occhi le immense potenzialità nascoste dentro ciascuno di noi!

Allievi in mostra:

Terza Classe
Antezza Luciano, Calia Marienza, Desiante Angela, Lacerra Brunella, Lacerra Filippo, Lacerra Pasquale, Lacerra Tina, Maragno Stella, Montemurro Daniela, Olivieri Carola, Paolicelli Liliana, Rocco Vanni

Quarta Classe
Acito Rossella, Catena Saverio, Paturno Antonella, Errico Maria, Festa Laura, Giordano Luca, Guarino Annamaria, Losco Maria Bruna, Manicone Luca, Scalcione Maria, Schiuma Martina, Venezia Filomena

 

Redazione on line
28 dicembre 2017 09:50