Venerdi, 24 novembre 2017

Forem Basilicata

"L'edizione 2017 di Cinemadamare svoltasi a Matera ha costituito una vetrina per la città dei Sassi, Capitale Europea della Cultura per il 2019". Sulla manifestazione cinematografica svoltasi nel capoluogo lucano grazie al lavoro del direttore del festival Franco Rina, del capostruttura Rai1 Angelo Mellone, l'attrice Marika Frassino, l'attore Nando Irene e la Lucana Film Commission diretta da Paride Leporace scende in campo il responsabile regionale del Forem ( Formazione Emigranti ) di Basilicata, Filippo Margiotta che ha inteso sottolineare il valore culturale, turistico e artistico della kermesse materana. "Con CinemadaMare -rimarca Margiotta-Matera ha confermato di essere la location giusta per simili eventi, il binomio turismo-cinema rappresenta quanto di meglio per la comunità regionale. Sento di esprimere un giudizio positivo sull'intera manifestazione che ha avuto il placet del Sindaco, Raffaello De Ruggeri e dell'intera amministrazione comunale di Matera. Grazie all'impegno degli assessori, del vice sindaco Nicola Trombetta-prosegue Margiotta-è stato possibile realizzare una manifestazione degna di tal nome nell'ambito di sinergie mirate legate alla crescita di giovani e rampanti filmakers provenienti da tutto il mondo. Anche il corposo programma elaborato dagli organizzatori ha destato interesse tra i tanti appassionati del cinema che hanno fatto di Matera una città bella e tutta da visitare grazie al mezzo della pellicola e del cinema vero, quello da osservare con la lente d'ingrandimento". 

Redazione on line
05 settembre 2017 16:48