Domenica, 24 settembre 2017

Franco Migliori ritorna in Olimpia Matera

Migliori

E' il tesseramento di Franco Migliori, il colpo ad effetto del direttore sportivo Francesco Martinelli per una formazione dell'Olimpia Matera sempre più corazzata per affrontare il girone C della Serie B, per il campionato nazionale di pallacanestro 2017/2018 che avrà inizio il prossimo 1° ottobre.

Nato il 4 agosto del 1982 a San Francisco, in Argentina, alto 200 centimetri per 90 chilogrammi di peso, Migliori si definisce un'ala piccola/grande, capace di cambiare ruolo in funzione nelle necessità della squadra in cui gioca. Dopo alcune significative esperienze nella terra d'origine, il cestista è approdato in Italia nel 2004 a Reggio Emilia, per poi affrontare i campionati di A1 e A2 a Caserta (2005/07), Teramo (2007/08), Veroli (2008/09). In seguito, ha giocato per quattro anni a Jesi (2010/12 e 2013/15), a Matera (2015), Barcellona (2015/16) e, lo scorso anno, a Venafro - per la prima volta in B e per metà  campionato - realizzando una media di quasi 19 punti su 13 partite e 30 minuti di gioco.

L'esperienza a Matera risale alla seconda parte del campionato DNA Silver 2014/2015, quando il giocatore contribuì all'agognata permanenza nella serie da parte della squadra lucana (con una media di oltre 15 punti nelle 15 partite del girone di ritorno, in più di 32 minuti di gioco a partita). "Sono molto felice di tornare a Matera" - sono queste le prime parole di Migliori - "perché ho deciso di condividere la voglia di lottare per le prime posizioni del campionato, come dichiarato dalla società. Matera è una città che mi piace molto, tranquilla e interessante, ricordo volentieri le numerose passeggiate per i rioni Sassi. Sono impaziente di partire per conoscere il coach ed i miei nuovi compagni, ed iniziare a lavorare. Mi aspetto grandi cose".

"Migliori è una persona matura che ha deciso di sposare un progetto che ci vedrà tutti quanti coinvolti per essere il più possibile competitivi" - a parlare è coach Giovanni Putignano - "abbiamo individuato in lui la persona che potrebbe darci una valida mano nel reparto esterni trasformandosi, all'occorrenza, in un'ala forte. La sua adesione è estesa anche alla "chimica" di squadra, ovvero, a quella capacità di stare insieme, con l'aiuto dei tifosi. Ciò ci permetterà di affrontare di volta in volta le difficoltà di un campionato che si annuncia pieno di insidie e di pretendenti. Con questi uomini scopriremo ogni giorno quanto potremo fare, per essere pronti ad ogni evenienza."  

Della nuova acquisizione è soddisfatto il presidente dell'Olimpia Matera, Pasquale Lorusso, che afferma: "Con il tesseramento di Migliori - che si aggiunge ai precedenti di Ravazzani, Lovatti, Battistini, Dimarco, Pasqualini e Cozzoli - sono chiare le nostre intenzioni di affidare a coach Putignano una formazione solida e combattiva, e di coltivare ambizioni di alta classifica in un campionato molto impegnativo. Siamo certi che i nostri appassionati tifosi apprezzeranno la nostra dedizione, trasformando ciascuno degli incontri al Palasassi in una straordinaria festa dello sport, a sostegno della squadra del cuore."

Redazione on line
30 luglio 2017 11:21