Martedi, 26 settembre 2017

Università Basilicata: potenziamento del Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria sede di Matera

La funzione che svolge l'Università degli Stridei della Basilicata non è fungibile da parte di altri soggetti; di recente la II e IV Commissione Conciliare Permanete della Regione Basilicata, in sede congiunta, hanno approvato l'ipotesi di accordo con il quale la Regione Basilicata si impegnerà a trasferire all'Unibas 10 milioni di euro per ognuna delle annualità dell'Accordo programma triennale 2016-2018. Tutto ciò, al fine di, fra gli elementi da sottolineare, perseguire il "consolidamento, incremento, miglioramento qualitativo dell'offerta formativa sulle sedi di potenza e Matera", come leggiamo dell'accordo.

Proprio in merito al potenziamento dell'offerta formativa dei poli universitari regionali occorre esprimere viva soddisfazione per l'incremento dei posti disponibili, attribuiti con decreto ministeriale, per il corso a numero programmato di Scienze della Formazione primaria, sede di Matera, passati da 120 a 125 unità.

Si tratta di un dato provvisorio e soggetto quindi ad una verifica che potrebbe portare anche ad un ulteriore incremento degli stessi. Quanto avvenuto premia la qualità dell'offerta formativa in essere e va nella direzione di un rafforzamento della presenza del secondo polo universitario lucano. Tale occasione sembra quindi proficua per avviare una più vasta riflessione che vada ad interessare le istituzioni del territorio, Regione, Comune, Provincia, affinché collaborino, in maniera sinergica, per la dotazione del suddetto corso di laurea degli strumenti necessari per la piena realizzazione dell'offerta formativa, nell'interesse in primo luogo degli studenti e dell'intera comunità. Si tratta di ragionare in termini strategici. Partendo difatti dalla presenza e dal potenziamento del corso di laurea di Scienze della Formazione Primaria a Matera si dovrà poter procedere ad un rafforzamento di questo polo formativo, affinché diventi il centro del sistema di istruzione iniziale ed in servizio dei docenti della scuola di ogni ordine e grado, servizio fondamentale per il territorio regionale, oltre che complementare alla domanda formativa veicolata dai limitrofi comuni del materano.

La valorizzazione di questa presenza dell'Unibas passa attraverso l'ottenimento, così come preventivato nell'Accordo su citato, della piena disponibilità degli immobili, siti nel quartiere La Nera, per poter procedere alla inaugurazione, con il campus universitario, di un polo formativo   all'altezza delle sfide che ha di fronte la Basilicata, rispetto al traguardo del 2019.

Achille Spada  Consigliere Regione Basilicata Partito Democratico

 

 

Redazione on line
15 luglio 2017 15:27