Giovedi, 14 novembre 2019

Logotipo olio lucano e nuova fase per l’olivicoltura

 

"Con la chiusura dei lavori della Commissione di Valutazione e la designazione del vincitore - comunica l'assessore alle Politiche Agricole e Forestali Luca Braia - del Concorso di idee per la progettazione del logotipo "olio lucano", a cui ben 447partecipanti da tutte le regioni d'Italia e anche dall'estero hanno inviato le loro proposte grafiche, siamo finalmente arrivati a compiere un passaggio fondamentale nel percorso verso il marchio collettivo e possiamo dare avvio alla nuova fase finalizzata all'ottenimento della certificazione Igp.

Un percorso avviato dal tavolo di settore, previsto dalla Regione Basilicata attraverso la legge regionale n. 24/2015 per la tutela, la valorizzazione e la promozione dell'olivicoltura lucana, che ha deciso di proseguire nella direzione del marchio affidando quindi all'Alsia la gestione dell'iter concorsuale che si è oggi concluso con la pubblicazione della graduatoria.

Presenteremo a breve il logotipo "Olio lucano" vincitore del concorso di idee alla stampa e al Consorzio dei Produttori Olivicoli lucani, di imminente costituzione, a cui sarà poi ceduto e che potrà essere utilizzato dai produttori che rispetteranno il disciplinare. L'obiettivo da perseguire a breve - conclude l'Assessore Luca Braia - è quello di poter presentare la Basilicata dell'olio con un marchio unico nelle manifestazioni fieristiche e nelle attività di comunicazione e di lavorare al marketing e alla commercializzazione di prodotti che possano raccontare il nostro territorio in maniera sempre più riconoscibile e identitaria. Una prima occasione di parlare della qualità dell'olio di Basilicata sarà il focus particolare dedicato agli oli lucani segnalati nella Guida agli Extravergini 2016 di Slow Food Editore, sabato 21 maggio a Matera nel corso della iniziativa nazionale di presentazione della stessa."  Bas 05

 

 

Redazione on line
19 maggio 2016 17:47